+39 0924 1910931 Contrada Gorgazzo 2, 91018 Salemi, Trapani (Italia)
Lingua:

L’olio di oliva

La Sicilia è forse la regione con il maggior numero di varietà di olivo di tutti i paesi baciati dal mar Mediterraneo.

Studi condotti dal Dipartimento di Colture Arboree dell’Università di Palermo, dall’Ente di Sviluppo Agricolo e dai Servizi allo Sviluppo dell’Assessorato regionale agricoltura hanno portato alla discriminazione di 28 cultivar certe nella regione.
Tra queste cultivar, alcune hanno ampia diffusione nel territorio regionale, altre hanno una presenza circoscritta a particolari aree geografiche, talvolta molto ristrette.

 

Il nostro olio extravergine è uno studiato blend di due varietà autoctone: Biancolilla e Nocellara del Belice. 

 

Biancolilla è forse una delle varietà  più diffuse in Sicilia. Pianta di portamento pendulo e scarsa vigoria ha un’alta produttività anche se molto altalenante. Le dimensioni del frutto variano in base alle annate di carica e scarica, il peso si aggira sui 3 grammi. Quasi esclusivamente utilizzato per la produzione d’olio, sotto l’aspetto organolettico dona sensazioni di fruttato, amaro e piccante leggero, con sensazioni di mandorla.

Nocellara del Belice è una varietà diffusa quasi esclusivamente nell’area del Trapanese, Pianta di media vigoria e portamento espanso, ha una buona resa e bassa alternanza. Il frutto, di forma ellittica e asimmetrica, può superare i 7 grammi. Si utilizza per produrre olive da mensa e olio. Sotto l’aspetto organolettico produce oli dal fruttato medio-intenso, amaro e piccante medio-intenso, con sensazioni di carciofo e di pomodoro.

 

(Scheda Tecnica)